Author Archives: Gnioviani Di Lucca

San Martino

Donasti parte del tuo mantello ad un poverello per puro amore. Non sapevi ancora che era Nostro Signore. Il tuo nobile cuore di cavaliere, sempre ligio al suo dovere, ti ha portato all’onore degli altari, a prescindere dai tuoi fregi … Read More

Santa Zita

In San Frediano riposano le tue spoglie mortali. Lucca ti ha dato I natali. Un giorno del pane ai bisognosi avevi portato. Il tuo datore di lavoro il permesso ti aveva negato, ma il miracolo è sempre in agguato. Al … Read More

L’Orto di Lucca

Subito a ridosso delle Mura, c’è un trionfo di piante e di natura. Alberi e fiori da tutto il mondo, sono il formidabile scenario di questo parco straordinario. Nel tuo laghetto colmo di ninfee il demonio ha annegato una delle … Read More

Giacomo

Nascesti all’Interno della città murata. Per andare in cerca di fortuna l’hai lasciata, per poi poter ritornare come artista di chiara fama, mirabile tessitore di musica sublime e sopraffina, lasciando al mondo intero opere così grandi da poterne andare fiero. … Read More

Santa Croce

La festa della Santa Croce si avvicina. Nel mese di settembre, la sua solennità regna sovrana. Ricorrenza figlia della nostra devozione, nella quale il sacro si fonde con la tradizione. Il 13 del mese tutti in processione, da San Frediano … Read More

Luna Park

Puntualmente a fine agosto sulle tagliate le giostre trovano il loro posto. Dalle montagne russe al tiro al bersaglio, per poterti divertire qui troverai il meglio. Dentro al tunnel dell’orrore esorcizzerai tutte le tue paure. Grandi e piccini, figli e … Read More

La Torre delle Ore. Poesia di Giovanni Parensi.

Suonano i rintocchi ad un ritmo regolare, come quando si fa l’amore. D’improvviso sul Fillungo vedi svettar la torre civica delle ore, dotata d’un orologio dal meccanismo perfetto, che come il battito di un cuore sano non sgarra mai di … Read More

Il Fillungo. Poesia di Giovanni Parensi.

Fin subito dopo Piazza Santa Maria, si apre davanti a te, la nostra più famosa via. Simbolo del nostro struscio quotidiano, ci prende per mano. Lungo il suo tragitto potrai imbatterti nell’Anfiteatro e in San Frediano, nobili manufatti e luoghi … Read More

Sei porte. Poesia di Giovanni Parensi.

Sei porte aperte verso l’infinito. Sei porte aperte verso chi non ti ha mai tradito. Sei porte aperte lungo le tue mura, splendido esempio di architettura sposata con la natura. Scrigno prezioso che racchiude la tua infinita bellezza. Opera di … Read More

Santa Zita, poesia di Giovanni Parensi

Dolce ancella della famiglia Fatinelli, il pane che davi ai poveri di nascosto e senza fare rumore, si trasformò in fiori multicolori, di fronte a chi ti riproverò con lo sguardo severo ed inquisitore. Ogni 27 aprile Lucca ricorda il … Read More