TOUR DELLA GARFAGNANA DA 1 GIORNO

Un tour che tocca Borgo a Mozzano, Barga, Ghivizzano, Castelnuovo Garfagnana e Castiglione Garfagnana.

6 Ore 2 o più persone Foto Punti ristoro

Introduzione

La ricchissima valle del Serchio, principale fiume di Lucca, racchiusa tra le incantevoli vette delle Alpi Apuane e i profumati boschi dell’Appennino, ospita una molteplice varietà di preziosi e antichi paesi che custodiscono i segreti e le tradizioni dei sapori più autentici della storia lucchese.

Le testimonianze di fortificazioni medievali affiancate agli antichi percorsi dei pellegrini, le pietre levigate dai secoli delle incantevoli chiese e delle pievi romaniche, il profumo delle selve incontaminate saranno da sfondo all’esperienza che la vostra guida vi offrirà in questa affascinante escursione.

Itinerario

Attraverso la luminosa e ampia strada che conduce a Borgo a Mozzano ammirerete Il Ponte del Diavolo, toccherete il cielo dal duomo di Barga e delizierete il vostro palato con i prodotti tipici di un presidio slow food a Ghivizzano, per poi proseguire verso Castelnuovo Garfagnana e Castiglione Garfagnana.

Ponte del Diavolo

Struttura antichissima, risalente al XII- XIII secolo, opera architettonica impressionante che sovrasta il fiume Serchio, è caratterizzata da tre arcate asimmetriche; secondo la tradizione fu la contessa Matilde di Canossa che ne ordinò la costruzione; il ponte fu poi restaurato in seguito da Castruccio Castracani degli Antelminelli.

Barga

Bandiera arancione della provincia di Lucca, il paese di Barga è caratterizzato dalla maestosa cattedrale intitolata a San Cristoforo che appare sulla cima del paese. Edificata in tempi diversi, a partire dal primo nucleo del IX secolo, dalla cattedrale si apre una vista magnifica sul panorama appenninico e sulle Alpi Apuane. Conoscerete storia, vicende e leggende legate a questo borgo e al suo santo patrono.

Ghivizzano

Era uno dei “castra”, realizzato dai Romani durante l’occupazione della Garfagnana. Da sempre punto strategico per il controllo dei territori circostanti, appare nei possedimenti dati alla famiglia dei Ronaldinghi. Dal 1272, quando tutta la zona passò sotto la giurisdizione di Lucca, Ghivizzano fu incluso nei paesi che formavano la Vicaria di Coreglia. La torre del paese deve il suo nome al capitano del popolo di Lucca: Castruccio Castracani degli Antelminelli.

Castelnuovo Garfagnana

Capoluogo ed cuore della Garfagnana, si trova a 277 metri s.l.m. È diverso dagli altri paesi della provincia di Lucca a causa della sua storia: originariamente faceva parte del ducato modenese. I primi riferimenti storici risalgono al 740 quando Castelnuovo era un piccolo villaggio, ma già nel 872 aveva una cinta muraria. Durante il regno di Matilde di Canossa il paese crebbe ulteriormente. Successivamente esso fu governato da Federico I e poi dal Papa, finché divenne un comune libero, spesso attaccato dalle repubbliche di Pisa e Firenze. Nel 1430 Castelnuovo decide volontariamente di essere annesso alla provincia degli Estensi, raggiungendo il suo massimo sviluppo. Commissari e governatori anche importanti come Ludovico Ariosto (1522-25) e Fulvio Testi (1640-42) sono da annoverare tra i tanti ad aver amministrato il paese e le terre circostanti. Con l’arrivo della sorella di Napoleone Bonaparte, Elisa, Castelnuovo divenne sede della prefettura, ma ritornò estense con la Restaurazione, fino all’annessione al Regno d’Italia nel 1860. Dal 1924 è sotto la provincia di Lucca.

Castiglione Garfagnana

Era uno dei “castrum” romani, strappato a fatica dal territorio dei Liguri-Apuani. Castiglione ha un importante sviluppo in epoca longobarda e dopo l’anno 1000 si presenta cinto di mura e torrioni, tra cui l’imponente rocca. A causa della sua posizione in zona di confine tra le repubbliche di Lucca, Pisa, Firenze e il Ducato D’Este, ha subito molti attacchi, soprattutto dal Ducato di Modena nei primi anni del 1600. Rimase però fedele alla Repubblica di Lucca, seguendone il destino durante l’epoca Napoleonica, Borbonica e fino all’unità d’Italia.

Degustazione dei prodotti tipici: alla fine della visita guidata vi sarà la degustazione dei più autentici sapori della tradizione garfagnina e mediavallese: cibi di stagione come la mondiola, aromatizzata con foglie di alloro, il vero prosciutto bazzone, lo speziato biroldo e una selezione di formaggi profumatissimi, provenienti dell’alpeggio; conosceremo i frutti del bosco come castagne e nespole, l’antico farro e il gustoso formenton otto file, tutti preparati con ricette tradizionali, unite alle novità elaborate dagli chef locali.

Punti forti: una giornata per ossigenare i polmoni e staccarsi dalla frenesia della routine, passeggiando nella fresca valle, tra monumenti unici come il Ponte del Diavolo, la cattedrale di Barga, la torre di Castruccio, le mura medievali e le rocche di Castiglione, la torre di Castelnuovo, la fortezza di Montalfonso e i migliori prodotti locali.

Consigliato per gli appassionati di storia medievale, Seconda Guerra Mondiale, fotografia e di degustazioni gourmet.

Durante il tour sarà possibile, su richiesta, visitare il piccolo borgo di Ghivizzano, tempo meteorologico e capacità di deambulazione del gruppo permettendo. Per i costi dei biglietti, contattare la guida o visitare i siti web relativi. Tempo e automezzi permettendo, è possibile estendere la visita anche alla fortezza di Montalfonso, situata poco sopra il centro di Castelnuovo Garfagnana.

Vuoi goderti quest'esperienza al massimo?

Contatta la guida che ti accompagnerà

I nostri tour sono studiati per essere svolti in completa autonomia, ma puoi sempre decidere di essere accompagnato da una delle nostre guide autorizzate.

Elena Benvenuti

Nata e cresciuta a Lucca, specializzata in tour con rievocazioni storiche e in tour eno-gastronomici in provincia.

Vedi la mia pagina su "welcome2lucca"

Potrebbe interessarti anche...

Alcuni nostri consigli sui tour simili a quello che stai visualizzando adesso

2/3 ore

Qualche ora a Barga…

Un tour per vedere tutte le attrazioni più famose ma anche quelle più nascoste di Barga

Vai al tour!
2 ore

Casa Pascoli e la Fortezza di Montalfonso

Un tour tra Castelvecchio Pascoli e Castelnuovo Garfagnana tra cultura e storia.

Vai al tour!
2 ore

Ponte del Diavolo, Barga e Ghivizzano

Un tour che fa tappa al celeberrimo Ponte del Diavolo e che prosegue verso Barga e infine Ghivizzano.

Vai al tour!
Vedi tutti i nostri tour organizzati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>