UNA PASSEGGIATA A MONTECARLO CON DEGUSTAZIONE

Un tour che percorre le fasi della sua storia dal 1332 fino ai giorni nostri con degustazione finale.

5 Ore 8 o più persone Foto Degustazione (min. 8 persone)

Introduzione

Il paese di Montecarlo è una piccola gemma nella provincia di Lucca; esso si erge sul crinale della dorsale che separa la Valdinievole dalla Piana di Lucca. Il borgo, di antica fondazione, è circondato da vigneti e oliveti, immerso in uno scenario tra i più belli delle colline lucchesi. La prima cosa che si scorge è l’imponente fortezza, che è sempre servita da avamposto militare. Il paese fu costruito nel 1332 per proteggere i pochi superstiti della comunità di Vivinaia, distrutta dalla repubblica di Firenze nel 1329. Il nuovo nucleo abitativo prese il nome dall’imperatore Carlo IV di Boemia.

Itinerario

La visita guidata prevede una passeggiata piacevole per il borgo di Montecarlo, percorrendo le fasi della sua storia dal 1332 fino ai giorni nostri. La visita guidata avrà inizio dalla fortezza del Cerruglio, oggi abitazione privata, per poi proseguire con la chiesa di S. Andrea e il convento Istituto Pellegrini Carmignani, adiacente alla piccola chiesa di S. Anna. L'ultima tappa sarà al teatro più piccolo d'Italia: il teatro dei Rassicurati.

Fortezza di Montecarlo

Sorge sul punto più alto della collina, ed è un simbolo storico di Montecarlo. Il mastio che troneggia sul lato occidentale ne è la parte più antica, risalente al XIII secolo ed è collegato alle due torri quadrate (chiamate Torre di S. Barbara e Torre dell’Apparizione); all’interno di questo triangolo si sviluppa poi un’area ampliata nei primi del 1400 da Paolo Guinigi che oggi ospita un piccolo e prezioso giardino all’italiana. Completata nel 1554 da Cosimo I de’ Medici, la fortezza presenta una torre semicircolare chiamata di “Cosimo” che si protende verso il paese. Il Granduca, che visitò personalmente Montecarlo, rinforzò la sezione orientale della fortezza e fece costruire l’imponente bastione in piazza D’Armi.

Chiesa di S. Andrea

La chiesa della Collegiata è stata costruita nel 1332, poi ristrutturata e ampliata a cavallo dei secoli XVII-XVII. La facciata e il portale ne rivelano l’antica struttura romanica; la torre campanaria risale invece al 1903. All’interno si trova l’immagine più venerata e amata del paese: la Madonna del Soccorso, che raffigura Maria nell’atto di proteggere un bambino dalle inside del demonio. Grazie alla protezione di questa immagine sacra il piccolo paese si è più volte salvato da attacchi nemici e pestilenze.

Teatro dei Rassicurati

In Via Carmignani si trova il Teatro dei Rassicurati, che con i suoi 150 posti è conosciuto come il teatro più piccolo d’Italia. Fu costruito nei primi anni del XVIII secolo e per volere del Granduca di Toscana fu riaperto nel 1791, dopo aver rischiato di essere dismesso. Molte opere sono state recitate e cantate sul suo palcoscenico; tra i più famosi spettatori va annoverato anche Giacomo Puccini, che spesso veniva in paese a trovare una delle sue sorelle, istitutrice presso la casa Carmignani. Tutt’oggi la programmazione del teatro copre l’interno anno.

Istituto Carmignani Pellegrini e la Chiesa di S. Anna

Antico convento delle suore di Sant’Anna, l’istituto Carmignani Pellegrini è oggi diviso e utilizzato dalla collettività. Ospita la biblioteca comunale intitolata a Carlo Cassola, l’archivio storico del Comune intitolato a Mario Seghieri, la sede della filarmonica Musicale Giacomo Puccini, dalla storia pluri-secolare, con una museo interno che raccoglie una collezione di strumenti e spartiti antichi.

Degustazione del Vino di Montecarlo

A fine passeggiata ci sarà una degustazione dei prodotti tipici incluso il delizioso vino Doc di Montecarlo e dell’olio extra-vergine d’oliva prodotto da una delle numerose fattorie che si trovano nel territorio.

Punti forti: due ore dedicate all’epoca medievale, ripercorrendo le faide di comune, una piacevole passeggiata per grandi e piccini con una degustazione finale.

Consigliato per gli appassionati di storia medievale, interessati di fotografia, appassionati dei borghi e di teatri storici, ma soprattutto amanti della buona cucina e del buon vino.

Questo tour è possibile tutto l’anno e si può arricchire su richiesta con una degustazione finale di prodotti locali: Montecarlo è famoso per la produzione di vino e olio. Minimo partecipanti per la degustazione: 8 persone.

Se siete interessati alla versione più corta (da 2 ore) di questo tour, potete vederla a questo link.

Vuoi goderti quest'esperienza al massimo?

Contatta la guida che ti accompagnerà

I nostri tour sono studiati per essere svolti in completa autonomia, ma puoi sempre decidere di essere accompagnato da una delle nostre guide autorizzate.

Elena Benvenuti

Nata e cresciuta a Lucca, specializzata in tour con rievocazioni storiche e in tour eno-gastronomici in provincia.

Vedi la mia pagina su "welcome2lucca"

Potrebbe interessarti anche...

Alcuni nostri consigli sui tour simili a quello che stai visualizzando adesso

2/3 ore

Lucca ai tempi di Paolo Guinigi

Un tour che percorre i passi della famiglia Guinigi

Vai al tour!
2 ore

I Baluardi e le Mura di Lucca

Un tour da fare a piedi sulle Mura di Lucca per conoscere i baluardi da poco restaurati

Vai al tour!
2/3 ore

Qualche ora a Barga…

Un tour per vedere tutte le attrazioni più famose ma anche quelle più nascoste di Barga

Vai al tour!
Vedi tutti i nostri tour organizzati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>