ALLA SCOPERTA DELLA PASSEGGIATA DI VIAREGGIO

Non solo città di Carnevale, ma molto altro!

2/3 Ore 2 o più persone Foto Punti ristoro

Itinerario

Durante questo tour vedrai la Torre Matilde, la Darsena, Villa Paolina e camminerai lungo la Passeggiata a mare di Viale Margherita. Sul percorso, molti punti panoramici e locali dove mangiare buon pesce fresco.

Torre Matilde

Fortificazione creata nel 1534 dai lucchesi, intorno alla quale si svilupperà una prima borgata con edifici in muratura e una muraglia a protezione dei depositi di merci. Tra il 1546 e il 1549 vi fu costruita accanto la residenza del cosiddetto Commissario di spiaggia, incaricato del controllo sul nuovo borgo e sul movimento delle merci. All’inizio del Seicento la torre fu sopraelevata con la costruzione di un nuovo piano e di un campanile con due campane, poi sostituite dall’orologio pubblico nel Settecento. Nel corso dell’Ottocento fu adibita a carcere e mantenne tale funzione fino alla fine della seconda guerra mondiale.

Darsena

Conclusi i lavori di bonifica del territorio a metà Settecento, Viareggio iniziò a richiamare gente delle località vicine e anche molte famiglie nobili lucchesi si stabilirono nella zona. Il paese si ampliò, le attività di pesca, cantieristica e marineria velica assunsero notevole importanza, tanto che nel 1819 la duchessa di Lucca Maria Luisa di Borbone decretò la costruzione della prima darsena e nel 1820 elevò Viareggio al rango di “città”.

Villa Paolina

Voluta nel 1822 dalla sorella di Napoleone, Paolina Bonaparte. Fu costruita in riva al mare davanti al luogo dove, secondo la leggenda, il corpo restituì il corpo del poeta Shelley, tanto amato da Paolina, morto in seguito ad un naufragio in quello stesso anno. Si dice che volle costruire questa villa a Viareggio anche per rimanere vicino al suo amato Giovanni Pacini che lì si era trasferito. La villa divenne così un cenacolo di letterati ed artisti di cui Paolina amava contornarsi. L’edificazione fu ultimata nel 1823 e Paolina vi abitò solo fino il 1825 quando si trasferì a Firenze per motivi di salute.

Passeggiata a mare di Viale Margherita

Negli anni Venti e Trenta Viareggio cambia definitivamente volto, diventando esemplificazione della commistione tra stile liberty, eclettico e decò; alle strutture in legno che avevano caratterizzato la passeggiata ad inizio secolo, si sostituiscono imponenti edifici in cemento, costruzioni modernissime, architetture riccamente decorate. La data cruciale per lo sviluppo architettonico di Viareggio è il 1917, quando un disastroso incendio avvolse tutte le strutture lignee della Passeggiata.

I protagonisti del nuovo volto di Viareggio sono l’ingegnere- architetto Alfredo Belluomini e il ceramista-architetto-scenografo Galileo Chini. Sulla Passeggiata si affacciano così i nuovi e ristrutturati edifici, ognuno con una propria storia da raccontare: Gran Caffè Margherita, Magazzini Duilio 48, Bagno Balena, Negozio Martini ecc…

Villa Argentina

Viareggio possiede anche numerose villette di notevole interesse, alcune delle quali sono tra le migliori espressioni dello stile liberty nell’intera provincia. La più rilevante, da questo punto di vista, sia per la struttura architettonica che per le decorazioni, è Villa Argentina. L’edificio sorto nel 1868 fu completamente ristrutturato da Alfredo Belluomini nel 1926 con l’aiuto del ceramista Chini. All’intero il salone interno ospita delle grandi decorazioni parietali di gusto esotico di Giuseppe Biasi, realizzate negli anni Venti, e un tripudio di stucchi dorati.

Vuoi goderti quest'esperienza al massimo?

Contatta la guida che ti accompagnerà

I nostri tour sono studiati per essere svolti in completa autonomia, ma puoi sempre decidere di essere accompagnato da una delle nostre guide autorizzate.

Sara Menici

Mi chiamo Sara e mi aggiro sempre sulla fine della ventina. Mezza pisana, mezza lucchese, ma nata e cresciuta in questa città. Laureata in Lingue e Letterature Straniere, indirizzo storico-artistico, a Pisa, e Guida Turistica abilitata in lingua francese.

Vedi la mia pagina su "welcome2lucca"

Potrebbe interessarti anche...

Alcuni nostri consigli sui tour della stessa durata di quello che stai visualizzando adesso

2/3 ore

Sulle tracce di Puccini

Un tour che percorre i luoghi che furono cari al famoso compositore lucchese

Vai al tour!
2/3 ore

Lucca ai tempi di Paolo Guinigi

Un tour che percorre i passi della famiglia Guinigi

Vai al tour!
2/3 ore

Lucca in bicicletta: pedalata panoramica sulle mura

Un tour in bicicletta con soste nei baluardi e nei punti panoramici

Vai al tour!
Vedi tutti i nostri tour organizzati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>