Sappiamo tutti che il periodo dei matrimoni più richiesto parte dalla tarda primavera fino all’inizio dell’autunno, e lo è perchè il clima è migliore, ci sono più varietà di fiori, le location sono tutte aperte, le giornate sono più lunghe, e molto altro ancora. In realtà Lucca è una città così unica e particolare, che è il posto giusto per un matrimonio invernale. Le Ville Storiche Lucchesi, hanno parchi di straordinaria bellezza, che trovano nel foliage dell’autunno un valore aggiunto, inoltre, la città offre un meraviglioso set per il servizio fotografico in ogni stagione, basti solo pensare alle mura e ai suoi sotterranei.

La nostra città vanta davvero un bel numero di location per matrimoni, che sono uniche anche in inverno. Ville storiche che ci raccontano ancora oggi la storia e l’importanza delle famiglie storiche lucchesi.

Conveniente, romantico, inusuale: il matrimonio invernale sta diventando un must, e molte coppie straniere e italiane sono attratte dalla città di Lucca per il loro matrimonio esclusivo, tanto che dal 2016 le richieste sono aumentate del 10%. Una percentuale di tutto rispetto, che incrocia da un lato aspetti economici, tutt’altro che irrilevanti, di una cerimonia fuori stagione, dall’altro va incontro al desiderio di originalità tanto apprezzato da svariate coppie soprattutto straniere, che spesso oltre alle nozze organizzano anche parte della loro luna di miele a Lucca ed in Toscana.

Personalmente, adoro i matrimoni invernali, forse perchè vedo la magia nelle foto del matrimonio innevato dei miei genitori, o perchè posso sperimentare allestimenti particolari e creativi, oppure perchè il paesaggio e la natura sono tutt’altro che scontati, quando ci offrono scorci dai colori caldi e romantici.

Molte location lucchesi, assumono un’aurea caravaggesca nel periodo invernale, per la gioia di fotografi e wedding planner, che possono davvero sbizzarrirsi.

Ecco 10 utili consigli che gli sposi che scelgono il matrimonio lucchese in inverso dovrebbero seguire con attenzione.

#1 Si Risparmia!

E a noi lucchesi questa cosa piace tanto, ma è un trend che stiamo esportando con successo ovunque!. Sposarsi d’inverno, innanzi tutto, conviene perchè in questo periodo dell’anno, le location applicano sconti del 10-15% rispetto ai prezzi richiesti durante l’alta stagione matrimoniale. Ed essendo un trend ancora in crescita i diversi fornitori, stanno pian piano adeguando il loro lavoro alle richieste del periodo invernale con costi più modici rispetto all’alta stagione.

#2 No Christmas wedding!

Dicembre sì, mese molto gettonato, ma lontano dalle feste natalizie. Perfetti per scambiarsi le promesse matrimoniali i giorni tra l’8 e il 18, immediatamente dopo l’Immacolata, ma prima del Natale, per evitare di stordire gli invitati con troppi eventi tutti concentrati nello stesso lasso di tempo e per non far innalzare in modo spropositato il loro colesterolo. Un discorso a parte è il matrimonio a Capodanno, che può essere davvero glamour e festaiolo, ma un tantino impegnativo.

#3 Colori Natalizi ON!

Sì, ai colori natalizi. L’Inverno è una stagione molto ricca di suggestioni e ispirarsi alle sue atmosfere per gli allestimenti, offre una varietà di spunti creativi per allestimenti davvero unici. Via libera, quindi a candele di ogni dimensione e lanterne originali, che riscaldano l’atmosfera. Per i colori, due sono le opzioni: o puntare su tinte calde, come il rosso e l’oro, perfetti per chi ha scelto un matrimonio a tema natalizio, oppure scegliere colori freddi, come il blu, il total white e l’argento, che richiameranno tutti gli scenari e gli ambienti innevati tipici dell’inverno.

#4 Pizzo e pellicce, rigorosamente eco!

Se amate gli abiti da sposa con maniche lunghe e un po’ retrò, potete sceglierne uno completamente ricamato in pizzo o in stile anni ’20, con stola acconciatura elaborata e make up da diva, sposarsi d’inverno può essere la soluzione giusta per matrimoni a tema fuori dal tempo e dagli schemi.

#5 Tempi di organizzazione ridotti

Il tempo è prezioso, e lo è soprattutto quando si deve organizzare un matrimonio. Sposarsi durante la stagione invernale, consente tempi di attesa minori. Trovare la villa dei propri sogni, organizzarsi con fioraio e fotografo, garantirsi la chiesa che desiderate:diventa tutto più facile quando non si devono incrociare le date con le richieste di altri sposi. Inoltre, con meno stress, i fornitori saranno molto più disponibili ad assecondare le vostre richieste.

#6 I colori e i temi del matrimonio cambiano!

D’inverno il galateo dei colori cambia e cambiano anche i temi. I toni caldi come il rosso acceso o l’oro, sconsigliati dal galateo delle nozze celebrate in primavera/estate, sono invece perfetti in questo periodo dell’anno. Paillettes, brillantini e abiti scintillanti sono concessi a sposi e ospiti, tutto rappresenta la favola e la festa.

#7 Niente stress da meteo!

Sembra strano, ma nel matrimonio invernale, c’è una grande certezza. L’evento sarà in un luogo chiuso, quindi non servirà un piano B, e non si passeranno i giorni immediatamente precedenti alle nozze a consultare spasmodicamente il meteo nella paura di un temporale traditore.

#8 Fiori, Fiori, e ancora Fiori!

Vietato rinunciare ai fiori. Scegliete i vostri fiori per un sontuoso allestimento, e non dimenticate che ci sono anche abete, rose canine, ranuncoli, tulipani, bacche, rami di vischio e persino pigne, senza dimenticare le stelle di Natale.

#9 L’atmosfera del camino!

Le location più consigliate dai wedding planner sono i castelli o le ville dove festeggiare di fronte al tepore di un bel camino. La festa diventa intima, gli ambienti più conviviali, e se fuori piove o nevica è addirittura meglio per la creazione di una scenografia suggestiva e indimenticabile. Molte delle ville lucchesi hanno camini di grande pregio artistico, che daranno un tocco da fiaba alle nozze.

#10 Tavola imbandita e menù da Re!

Sposarsi d’inverno vuol dire anche godersi un buon pranzo o cena senza dover pensare al troppo caldo e a piatti leggeri. Anzi, in questa stagione i menu sono particolarmente ricchi sia di sapore che di calorie. La stagione fredda si presta a un ventaglio di pietanze di tutto rispetto. ammessi e ben accetti zuppe, tortelli, arrosti, creme di castagne e tartufi. La cucina lucchese tradizionale, offre una varietà di menù invernali davvero straordinaria.

Ultimo trend? La cioccolata calda per scaldare gli ospiti, servita in tazze colorate per garantire allegria, oppure una soluzione molto, molto lucchese: necci con ricotta calda!

Lucca, una città per tutte le stagioni!

The following two tabs change content below.

Tania Pracchia

Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con tutti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>