Due grandi della musica britannica sul palcoscenico di Piazza Napoleone stasera, 12 luglio, con la doppia esibizione dei New Order e degli Elbow!

I mitici New Order, uno dei gruppi più influenti in materia di musica elettronica ma anche di synth
pop, alternative dance, post-punk, newwave e rock alternativo si è formato nel 1980 con gli ex-membri
del leggendario Joy Divison, dopo la scomparsa del loro cantante Ian Curtis.

Ispirati alle canzoni dallo stile post-punk, oscure e melodiche dei Joy Divison, tra cui la famosissima “Love will tear us appart”, andranno a poco a poco verso la musica elettronica. Le loro hit “Blue Monday” o “Confusion” uscite nel 1983 segneranno questo cambiamento nello stile musicale.

Gruppo di successo ma volontariamente poco presenti sulla stampa, finanzieranno la discoteca L’Hacienda di Manchester per poi proseguire alcuni anni più tardi con la registrazione di “World in motion”, inno in onore della squadra di calcio inglese nell’occasione della coppa del mondo di calcio del 1990.
Dopo alcune pause e separazione tra i membri, il gruppo si riforma nel 2011.
Nel 2017 producono il loro dodicesimo album, a giugno 2019 comincia il tour che li porterà sui palcoscenici europei fino ad ottobre.

Gli Elbow sono nati nel 1990.
Acclamati dalla critica, hanno vinto nel 2008 il Mercury Prize, uno dei più importanti premi musicali britannico.

Il loro nome che in italiano significa “gomito” è stato scelto in riferimento alla miniseria tv del 1986 “The singing detective” dove il protagonista afferma che “elbow” è la più bella parola della lingua inglese.
La loro musica è considerata un misto di rock alternativo e britpop.
Nel 2017, i quattro membri del gruppo fanno uscire il loro settimo album “Little fiction”.

The following two tabs change content below.
Isabelle Bruno

Isabelle Bruno

Condividere e trasmettere la sua passione per le bellezze artistiche è per lei un piacere infinito!
Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con tutti!

Commenta l'articolo

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare i tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>