Vinci un quadro - La fondazione TIAMO di Viareggio

Il Comune di Viareggio, parte integrante della Fondazione TIAMO, anni fa concesse in comodato gratuito due storici stabili (Chiesina dei Preti operai) situati nella campagna ricca di coltivazioni e serre, tra mare e monti, tra il centro città e Torre del Lago, in un territorio ideale sia per la ricchezza del volontariato che per la presenza di un Centro di Riferimento Regionale per la Sindrome di Rett (all’Ospedale Versilia) nonché di specialisti che si occupano di malattie rare (in vari ambiti).

Dopo un periodo di ristrutturazione edilizia, adesso in questo bellissimo luogo a Bicchio, esiste una ridente ‘fattoria’ alias centro di terapeutico – educativo (di accoglienza) per ragazzi e famiglie ‘speciali’, con obiettivi in parte raggiunti e altri, quelli con tempistiche a lungo termine, in scaletta.

In uno dei due stabili della fattoria hanno da poco preso il via le terapie ricreative (lezioni) di disegno, arte, musica, ippoterapia, pet e orto – vedi foto – mentre (in quello adiacente) al primo piano è stata realizzata una struttura di ricezione alberghiera per bambini con malattie rare e le loro famiglie che vengono alla Fondazione o si recano all’Ospedale Versilia per diagnosi e terapie o, che arrivano in zona per i seminari strutturati su vari aspetti quali l’autonomia, la riabilitazione cognitiva, le attività in acqua, le pet-therapy, l’alimentazione, le disfunzioni del sistema nervoso autonomo e l’organizzazione di interventi di mutuo-aiuto.

Neanche a dirlo, qualsiasi contributo volontario economico, di tempo o di idee, grande o piccolo che sia, è sicuramente ben accetto!

Se aveste occasione di osservare e affiancare questi ragazzi da cui traspare la gioia di imparare e di perfezionarsi in occupazioni ad alta espressività creativa e anche l’orgoglio di aver contribuito passo-passo allo sviluppo e alla crescita di una pianta o di un albero da frutto da loro seminato nei campi attorno alla fattoria, tutto questo, senz’alcun dubbio, vi ripagherebbe egregiamente con nuova energia e sicura vitalità.

A questo proposito, i fondatori dell’Associazione TIAMO (con la partecipazione organizzativa di un’altra importante associazione locale, Quelli Che Non) hanno ideato una Lotteria di Beneficenza – vedi locandina – che servirà per recepire fondi utili al prosieguo delle attività di cui sopra, e la cui data finale – di estrazione premi – sarà il 12 dicembre 2019 (pertanto, siete ancora in tempo…)

Come premi, opere (quadri, litografie e altro) di importanti artisti e pittori di fama internazionale e non. Tanto per dire, il viareggino Giorgio Michetti (scomparso da poco, a giugno 2019 all’età di 107 anni, autore tra l’altro del logo “Vinci un’Opera d’Arte”) poi ancora, i lucchesi Antonio Possenti e Riccardo Benvenuti, ma pure Fausto Liberatore, Marco Dolfi, Tono D’Arliano ecc… e i contemporanei Tito Mucci, Maria Vittoria Papini, ecc… – vedi brochure con lista completa –

I biglietti potete trovarli in alcuni esercizi commerciali di Viareggio, Lido di Camaiore e Massarosa (vedi lista) e sono in vendita a 2 euro, cifra davvero irrisoria, cifra che potrebbe comunque fare la differenza, vi spiego perché: sarebbe un piccolo dono natalizio a dei giovani volenterosi e chissà, se la fortuna vi gira a favore, il regalo potreste pure farlo a voi stessi, vincendo una delle opere in lotteria o aggiudicandovi, con un’offerta, una di quelle esposte a Villa Paolina (Viareggio) a partire dal 20 novembre p.v.

Dunque, cosa aspettate a partecipare anche voi alla Lotteria “VINCI UN QUADRO”?

The following two tabs change content below.
Lida

Lida

Lida

Ultimi post di Lida (vedi tutti)

Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con tutti!

One Comment

  1. Avatar

    Giorgio Pini

    Ultimi arrivi i doni di Giancarlo Vaccarezza e di Iole Bottari. Si tratta di due disegni acquerellati del Maestro Vaccarezza ed una marina di Iole, nostra volontaria e valente pittrice

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>