Come ogni anno saranno molte, e tutte di grande valore, le star della musica mondiale che calcheranno il palco del Lucca Summer Festival. Sarà una ventiduesima edizione che, come sempre, trasformerà Lucca nella capitale italiana (e forse mondiale) della musica di ogni genere.
Protagonista come sempre, Piazza Napoleone ospiterà le note e le voci dei più grandi e famosi artisti italiani e mondiali. Un lungo programma di tutti i cantanti del Lucca Summer Festival 2019 che cerchiamo di scoprire insieme in questo articolo, e che via via andrà ad aggiornarsi fino all’inizio del festival.
L’appuntamento è tra giugno e luglio, quando i riflettori si accenderanno su Lucca e la Toscana per concerti straordinari ed esclusivi. Dai Take That a Francesco De Gregori, da Elton John a Macklemore, poi Eros Ramazzotti, gli Scorpions e tanti altri cantanti e gruppi della musica mondiale.

Tutti gli artisti del Lucca Summer Festival 2019

Saranno migliaia, come ogni anno, i fan che arriveranno a Lucca per emozionarsi in spettacolari concerti con le star della musica preferite. Eventi indimenticabili di artisti che hanno fatto, e continuano a fare, la storia della musica.
Cantanti e gruppi provenienti dall’Italia e dal mondo. Stili e generi diversi che si incontrano al Lucca Summer Festival per lasciare il segno nei cuori dei fan e degli appassionati di musica.
Scopriamo insieme, allora, chi sono tutti i cantanti del Lucca Summer Festival 2019 che infiammeranno il palco di Piazza Napoleone.

Take That

Saranno i Take That ad aprire l’edizione del Lucca Summer Festival 2019 il 28 giugno. Un onore che spetta alla band britannica proprio nell’anno del loro 30° anniversario di carriera. Gary Barlow, Howard Donald e Mark Owen suoneranno dal vivo a Lucca dopo una serie lunghissima di successi mondiali.
Una storia travagliata che dal 1989 li portò allo scioglimento dopo l’uscita dal gruppo di Robbie Williams nel 1996, che si è poi riunito nel 2005 riportando la band in vetta alle classifiche. Ultimamente, l’uscita di Williams e Jason Orange ha lasciato il gruppo con 3 membri che non ha fermato la loro voglia di pop music conquistando il posto tra le più grandi pop band della storia della musica.

Ennio Moricone

Ennio Moricone al Lucca Summer Festival regalerà uno dei concerti più importanti della sua carriera. Sarà infatti Lucca una delle tre città che ospiteranno i concerti di addio di Ennio Moricone.
Tutte le eterne melodie del Maestro Moricone risuoneranno nella magica atmosfera delle mura di Lucca con una speciale area allestita con 15.000 posti.
Un’indimenticabile ed emozionante concerto che incanterà appassionati d’Italia e del mondo, la sera del 29 giugno. Melodie eterne che non hanno bisogno di presentazione, colonne sonore di film indimenticabili, tutte da ascoltare ed amare nota dopo nota.

Francesco De Gregori

Francesco De Gregori torna al Lucca Summer Festival la sera del 30 giugno.
Per la prima volta sarà accompagnato da un’orchestra sinfonica nei suoi successi più grandi. 40 elementi per canzoni che hanno fatto un’epoca.
Basta citare “La donna cannone” e “Generale” per capire quale sarà l’atmosfera del concerto di De Gregori al Lucca Summer Festival. Un poeta, un artista, un uomo che come sempre continuerà ad incantare generazioni e generazioni di appassionati di musica di tutto il mondo.

Toto

Protagonisti al Lucca Summer Festival il 5 luglio, i Toto sono una di quelle band che hanno lasciato un segno indelebile nella storia della musica.
I Toto sono un gruppo musicale rock statunitense nato a Los Angeles nel 1976. Sono famosi per uno stile musicale che mixa rock, hard rock, con pop, soul, funk, R&B e jazz. Singolarmente, i membri della band, possono essere ascoltati in 5000 album che rappresentano globalmente una vendita totale di mezzo miliardo di album.
Per fare un nome, una delle collaborazioni più importanti: l’album con il maggior numero di vendite di tutti i tempi, Thriller di Michael Jackson.

Calcutta

Calcutta, il cantautore di Latina, arriva a Lucca Summer Festival il 6 luglio.
Per la critica, “un Pop stralunato dal retrogusto psichedelico e dal doppio principio attivo, agisce rapidamente prima con un riff di chitarra che si incolla alle orecchie, poi con il ritornello da sentire il cuore a mille lanciato verso l’infinito.”
Un’artista che, successo dopo successo, ha conquistato le classifiche e sul web, riempiendo i concerti di fan innamorati.

Elton John

Elton John, star mondiale che non ha bisogno di molte presentazioni, sarà al Lucca Summer Festival il 7 luglio.
Alla sua sesta presenza, questa volta si esibirà nello spettacolo scenario delle mura di Lucca. Un concerto che fa parte di un immenso tour che, toccando tutti e 5 i continenti, terminerà nel 2021. Ma questo sarà un tour indimenticabile dal sapore amaro: sarà infatti l’ultimo concerto dopo mezzo secolo di concerti.
Impossibile elencare tutti i successi e i premi ricevuti nella carriera. Cavaliere della Regina, solo per elencarne alcuni, ha vinto 38 dischi d’oro e 31 album platino e multi-platino, più di 50 brani nella Top 40 e con più di 300 milioni di dischi venduti in tutto il mondo.

Macklemore e Anastasio

Saranno Macklemore e Anastasio i protagonisti del Lucca Summer Festival il 9 luglio.
Il vincitore di X-Factor affiancherà la star della musica per un concerto sulle note del rap.
Torna in Italia nel mese di luglio a Lucca il rapper di Seattle che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo con la sensibilità dei suoi testi e la debordante energia della sua musica. Macklemore si è fatto conoscere in tutto il mondo insieme a Ryan Lewis. I loro album più famosi “The Heist” e “This Unruly Mess I’ve Made” li hanno portati a raccogliere più di 2 miliardi di visualizzazioni su Youtube, quattro Grammy Awards, svariati dischi di platino e oro in tutto il mondo, oltre che la stima del Presidente Barack Obama che nel 2016 ha voluto Macklemore accanto a lui in un messaggio televisivo alla nazione.

Tears For Fears

Un grande debutto per i Tears For Fears al Lucca Summer Festival il 10 luglio. Lo storico duo della musica pop anni ’80 – ’90 riscalderà la folla di Lucca con le loro hits più famose al mondo.
I successi intramontabili “Shout”, “Sowing The Seeds of Love” e “Everybody Wants to Rule The World” risuoneranno dentro la città della mura. Protagonisti assoluti: Roland Orzabal (voce, chitarra, tastiera) e Curt Smith (voce, basso e tastiera) faranno rivivere le emozioni di un’epoca trascorsa sulle note delle loro canzoni, in un concerto che si prospetta un grande successo.

New Order ed Elbow

In un concerto-evento, unica data italiana, il 12 luglio i New Order ed Elbow saranno al Lucca Summer Festival.
Un concerto indimenticabile dalla duplice anima. La musica inglese sarà protagonista ancora una volta con le canzoni più influenti e acclamate degli anni ’80 insieme ad uno dei più affascinanti gruppi della musica contemporanea britannica guidati dalla voce del loro frontman Guy Garvey.
Un gruppo che è riuscito a lasciare un segno nella musica contemporanea per due volte. Da una parte i successi conquistati sulla scena post-punk (e non solo), dall’altra, i New Order con il loro inconfondibile suono elettronico. La band di Manchester insieme al pluripremiato cantante inglese sono nomi che hanno cambiato il corso della storia musicale mondiale come è riuscito a pochi altri.

Mark Knopfler

Per la quarta volta al Lucca Summer Festival torna Mark Knopfler il 13 luglio accompagnato da una band di 10 elementi.
Mark Knopfler dice:

Le mie canzoni sono fatte per essere eseguite live. Amo tutto il processo di scriverle da solo per poi registrarle insieme alla band ma alla fine la parte migliore sta nel suonarle dal vivo davanti a un pubblico. Mi piace tutto il circo, il viaggiare da città a città, e interagire con questo gruppo di musicisti è un piacere assoluto. Non vedo l’ora.

Acclamato come uno dei più grandi chitarristi di tutti i tempi, Knopfler ha venduto più di 120 milioni di album nell’arco della sua carriera solista e con i Dire Straits. Ha composto diverse colonne sonore e ha anche prodotto album per Bob Dylan e Randy Newman tra gli altri. E’ Membro dell’Impero Britannico dal 1999 e ha ottenuto una serie lunghissima di premi.

Eros Ramazzotti

Una serata evento il 16 luglio. Eros Ramazzotti fa tappa al Lucca Summer Festival per il suo tour 2019 che toccherà le principali città europee e d’America.
Ramazzotti è tra i pochi artisti italiani famosi in tutto il mondo. Basti pensare che il suo ultimo album è uscito in 100 paesi in lingua italiana e spagnola, conquistando il primo posto della classifica degli album più venduti della settimana dell’uscita ed è entrato al numero 1 anche delle classifiche di vendita di Austria e Svizzera.
La serata di Lucca sarà una delle tante protagoniste di un tour immenso che porterà Eros Ramazzotti ad esibirsi, oltre che nelle città italiane, anche a New York, Los Angeles, Miami, Chicago, Toronto, Mexico City, Buenos Aires, Rio De Janeiro, San Paolo, Santiago del Cile e molte altre per un tour mondiale impressionante che lo porterà anche in Francia, Spagna, Austria e Croazia .

Salmo e Måneskin

Il rap potente di Salmo e il rock dei Måneskin si incontrano sul palco del Lucca Summer Festival il 19 luglio per una serata che promette scintille.
Sul palco di Piazza Napoleone saliranno prima i  Måneskin con la loro lunga serie di grandi successi e riconoscimenti, e poi Salmo, uno dei rappresentanti più credibili del rap Italiano che, con uno stile innovativo, ha introdotto elementi di elettronica e rap hardcore come ancora non si era mai visto in Italia.
Oltre ai molti dischi d’oro e platino, vinti dagli artisti, notevoli i successi sul web. Salmo colleziona un totale di oltre 312 milioni di visualizzazioni su YouTube. I Måneskin, oltre 139,9 milioni di views su YouTube, più di 157,9 milioni di streaming su Spotify.

The Good, The Bad & The Queen

Con la loro unica data italiana i The Good, The Bad & The Queen conquisteranno l’Italia al Lucca Summer Festival per un concerto – evento che farà la storia. L’alternative rock sarà il protagonista di questa speciale serata.
The Good, the Bad & the Queen è un supergruppo formato da Damon Albarn, frontman dei Gorillaz e dei Blur, l’ex chitarrista dei Verve, Simon Tong, il bassista Paul Simonon dei leggendari Clash e il batterista nigeriano Tony Allen che ha suonato per anni con Fela Kuti, icona dell’afrobeat.
Un concerto che traccerà, come il nuovo album, un percorso dalla tradizione del music hall inglese fino all’Africa occidentale e all’Afrobeat, zigzagando tra le Indie Occidentali con il loro reggae e dub, per tornare in Inghilterra e alla scena punk londinese, al tempo stesso prendendo elementi dalla musica beat britannica degli anni ’50 fino al Britpop.
Un concerto come pochi a mondo, a Lucca.

Gemitaiz

Uno dei rapper più seguiti e apprezzati in tutta Italia approderà al Lucca Summer Festival il 26 luglio in Piazza Napoleone.
Il successo di Gemitaiz che, dopo aver conquistato il disco di platino con “davide”, continua a registrare numeri da record non si ferma. Quest’estate infiammerà il festival di Lucca con un live ricco di brani contenuti sia nel suo ultimo album che nel nuovo mixtape “qvc8”, ottavo capitolo della saga ormai cult sul web.
“Il rischio di non essere capiti è concreto”, dice il rapper, ma uno che si tatua sulla fronte la scritta “Misunderstood” non teme incomprensioni. “Ci ho pensato tanto prima di farlo, e poi mi sono deciso”, spiega. “Non devo piacerti per forza, ci tengo a distinguermi. È un gesto punk.” Anche la foto di copertina, che lo vede ardere come una torcia umana, è carica di significati: “Mi piaceva il concetto di martirio. Fare un disco così, che non ha nulla a che fare col rap che va di moda adesso, vuol dire esporsi al linciaggio della gente.”

Scorpions

La sera del 27 luglio al Lucca Summer Festival un altra band leggendaria salirà sul suo palcoscenico. Gli Scorpions hanno scelto Lucca come unica data in Italia del loro tour mondiale.
Sono uno dei gruppi più influenti della storia del rock, i numeri e i fans lo certificano: oltre 50 anni di carriera, oltre 25 album pubblicati, oltre 100 milioni di album venduti e milioni di follower in tutto il mondo.
Durante quella che sarà una delle serate più attese di questa edizione del festival, gli Scorpions interpreteranno le loro canzoni più emblematiche, quelle con cui hanno conquistato le classifiche di tutto il mondo. Di strada ne hanno fatta da quando sono nati ad Hannover nel 1965. Ancora oggi, sono considerati tra i massimi esponenti del genere hard & heavy. Il maggiore successo l’hanno ottenuto negli anni ‘80, con brani passati alla storia, come “Still Loving You”, “Rock You Like a Hurricane”, “No One Like You” e “Wind of Change”.
Un concerto – evento che vedrà Lucca protagonista e resterà nella storia mondiale della musica.

Sting

Il tour europeo di Sting fa tappa al Lucca Summer Festival il 29 luglio.
Sting promette un tour dinamico e divertente che si concentrerà sulle canzoni più amate scritte dall’artista durante la sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police, costellata di successi e premi tra cui 16 Grammy Awards. I fan avranno modo di sentire hit come “Englishman in New York”, “Fields of Gold”, “Shape of My Heart”, “Every Breath You Take”, “Roxanne”, “Message in a bottle” e tante altre.
Sting suonerà come sempre accompagnato dalla sua  band, incantando ed emozionando Lucca come solo lui riesce a fare con la sua chitarra e voce.

Una città, tanti artisti mondiali

Questi sono tutti i grandi artisti che si alterneranno al Lucca Summer Festival nell’estate 2019. Un ricco e straordinario programma che saprà soddisfare tutti i gusti musicali.
Un lungo elenco di star mondiali che si incontreranno a Lucca per regalare ai fan e alla città toscana, una ventiduesima edizione che farà sicuramente scintille.
La città di Lucca e il suo Lucca Summer Festival, si riconfermerà capitale mondiale della musica. Stili, ritmi e generi che faranno risuonare canzoni eterne e mondiali tra le mura di Lucca, che anche nel 2019 continuerà a scrivere la storia della musica di tutti i tempi.
E se deciderai di venire a Lucca per ascoltare il tuo cantante preferito, non dimenticarti che questa è una delle città più belle della Toscana dove puoi trovare arte, cultura, avventura e tante curiosità. Scoprile tutte qui.

The following two tabs change content below.
Davide Giannecchini
25 anni, blogger, social media manager, quasi giornalista e scrittore accanito. Studente della Laurea Magistrale in “Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'impresa” – La Sapienza Roma. Segno particolare: la creatività! Innamorato della cultura italiana, con un pc e una macchinetta fotografica porta a spasso chi lo segue in viaggio sul suo blog Destinazione Terra – www.destinazioneterra.com - per riscoprire la nostra Italia insolita e particolare tra natura, cultura e avventura.
Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con tutti!

Commenta l'articolo

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare i tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>