Caro lettore,
molto probabilmente starai pensando di visitare la nostra Lucca e chiedendoti quale sia il modo migliore per farlo, magari con a disposizione soltanto poche ore o, al massimo, una giornata.

Detto tra noi, la città vale molto di più di una fugace visita, ricca com’è, seppur piccola, di stimoli per tutti i sensi, in particolare quello della vista, con le sue bellezze architettoniche e storico-artistiche, il verde delle Mura e dell’Orto Botanico, e il gusto, con la sua cucina tipica e casereccia, le gelaterie pluripremiate, i suoi dolci tipici, i vini.

Ecco perché, in mancanza di tempo, la soluzione migliore per godersi la città è quella di affidarsi ad una guida abilitata, un professionista del settore turistico che sarà ben lieto di accogliervi e rendere appagante il vostro pur breve soggiorno nella città. Perché? Perché una guida si adatta alle vostre esigenze, non solo di tempo e logistiche, ma anche ai vostri interessi e alle vostre sensibilità.

Per esempio, siete appassionati di Giacomo Puccini e di musica classica? Siete venuti a Lucca per approfondire questo aspetto, ma avete soltanto poche ore a disposizione? No problem! Invece di perdere tempo a spulciare mappe, app e guide cartacee, o a chiedere informazioni ai passanti, concordate in anticipo un itinerario con una guida turistica.

Specificate quali sono le vostre priorità e i vostri interessi e, naturalmente, il tempo a disposizione!

Una brava guida sarà capace di illustrarvi i luoghi del maestro, nonché di farvi notare e apprezzare altri aspetti della città, tra una tappa e l’altra, studiando un percorso in cui nulla è lasciato al caso.

Mettiamo il caso invece che siate dei foodies: dopo un pranzo a base di ribollita e fiorentina nel capoluogo toscano, volete fare un salto a Lucca, nel pomeriggio, per la merenda? Anche qui, nessun problema! Con una guida non rischierete di perdere tempo (e denaro) nella prima enoteca o pasticceria a caso che incontrerete sul vostro cammino, perchè finirete dritti nel posto giusto, seguendo i suoi passi!

Cosa c’è di meglio di una fetta di buccellato e un buon caffè? O di una focaccia farcita con salumi locali di alta qualità, accompagnata da un bicchiere di vino delle colline lucchesi? Niente, quando si riesce a trovare la qualità al primo colpo, grazie ad un accompagnatore esperto.

Linda Paolini, guida turistica, mentre illustra la chiesa di San Michele

Senza considerare gli aspetti logistici… Quante volte, avventurandoci in una nuova città, abbiamo perso tempo cercando un parcheggio? Alla fine magari, con pochissimo tempo a disposizione per visitare la città, ci siamo ritrovati già stanchi e spossati a mangiare un triste toast in un bar di serie D, oltretutto senza godere di una bella vista!

E che dire di quando si viaggia con i bambini? Qui il fattore tempo è ancora più importante; fra soste per la pipì, per la merenda, o per ammirare negozi di giocattoli e souvenir, i genitori rischiano di non godersi appieno la propria giornata a Lucca.

Un bravo professionista è capace di guidare tutta la famiglia, mostrando gli aspetti più importanti della sua storia, e delle sue tradizioni, riuscendo a intrattenere anche i bambini, magari con attività interattive, racconti della tradizione locale, di personaggi storici e leggendari…

Per ogni target e per ogni esigenza, se avvisata con ragionevole anticipo, una guida è capace di cucire su misura itinerari ad hoc anche di breve durata, riuscendo a farvi ottimizzare al massimo la vostra esperienza lucchese.

Potrei fare altri mille esempi sull’opportunità di una visita di Lucca con guida, ma niente panico: approfondiremo altri aspetti della questione nei prossimi articoli sul blog! A presto e buon soggiorno a Lucca!

The following two tabs change content below.
Guida turistica, con il pallino per il Medioevo, attiva su Lucca e Pisa. Per i locali, propongo visite guidate tematiche all'interno del progetto Natourarte, in collaborazione con una mia collega guida ambientale.

Ultimi post di Linda Paolini (vedi tutti)

Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con tutti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>