Viareggio è pronta. L’evento più atteso dell’estate sta per arrivare! Martedì 30 luglio e sabato 31 agosto il Jova Beach Party invaderà la spiaggia libera del muraglione della Darsena viareggina per un o spettacolo che lascerà il segno.

Nell’epoca in cui tutto è già stato visto e tutto è già stato fatto, il Jova Beach Party porta in scena un nuovo format di evento; non solo un concerto in riva al mare ma un vero e proprio villaggio di musica, colori e animazione per una lunga festa sulla spiaggia. L’emozione e il divertimento saranno al centro di questo grande avvenimento, in perfetto stile Jova.

Un artista, Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, che non ha certo bisogno di troppe presentazioni. Un personaggio fuori dagli schemi, sempre nuovo e innovativo, che dalla radio è arrivato a riempire gli stadi e adesso anche le spiagge.

Un progetto ambizioso quello di Jovanotti, un vero e proprio sogno. Chi sogna ha coraggio per affrontare le sfide e per affrontare le sfide bisogna essere uniti; per questo la squadra del Jova è forte e compatta e crede in questo grandioso “viaggio”. Come 50 anni fa l’uomo è sbarcato sulla luna, questo evento sarà la luna del Jova.

La spiaggia, luogo di confine tra terra e mare diventa stavolta luogo d’incontro e di scambio.

Il Jova Beach Party si pone lo scopo di informare il pubblico e promuovere il rispetto per l’ambiente, grazie alla collaborazione con il WWF che sarà presente in tutte le tappe dell’evento.

La grande festa inizierà a partire dalle 14.00 del pomeriggio. Essendo un evento in spiaggia sarà possibile fare tutto quello che di solito si fa in una giornata al mare: prendere il sole, rilassarsi, fare il bagno, giocare, bere, mangiare ecc. ma non solo! Nel villaggio saranno realizzate diverse iniziative ecosostenibili da parte del WWF, sarà possibile farsi tatuaggi temporanei, partecipare ad una caccia al tesoro, fare yoga e poi darsi una “risistemata” presso la beauty station. E per non perdersi in mezzo a questo mare di attività è stata realizzata la Jova Beach App: una vera bussola per non perdersi all’interno del villaggio, completamente gratuita e sempre aggiornata con le news riguardanti l’evento.

3 saranno i plachi presenti all’interno dell’area: il Main Stage, il Kontiki stage e lo Sbam stage che sarà il primo a suonare a partire dalle ore 16.00.

Inutile dire che il Jova Beach Party è l’evento più atteso dal pubblico che da sempre segue l’artista ma che ha suscitato anche grande curiosità generale. Per questo motivo molte sono state le iniziative spontanee nate intorno all’ avvenimento. La prima di queste è stata proprio a Viareggio dove, in occasione del Carnevale dello scorso febbraio 2019, la Fondazione Carnevale ha realizzato un carro dedicato a Jovanotti che ha fatto da apri fila alla sfilata dei carri allegorici.

Le premesse per una giornata da non dimenticare ci sono tutte, un evento che lascerà il segno senza lasciare segni, nel rispetto del nostro pianeta. Un sogno che si realizza per Jova e per il suo pubblico che finalmente parteciperà a “il più grande spettacolo dopo il Big Bang”.

Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con tutti!

2 Commenti

  1. Avatar

    Francesco

    Si ma le mie bimbe vogliono sentire Jovanotti, non gli frega di tutte queste seghe. Quando canta? Tutta questa pubblicità…e poi una famiglia con figli piccoli non sa quando entrare e cosa può ascoltare e vedere. Noi non potremo stare 8 ore in spiaggia. Chi ci dice x favore a che ora ci conviene entrare?

    • Giacomo Mazzoni

      Giacomo Mazzoni

      Ciao Francesco e grazie per il commento. La preghiamo innanzitutto di commentare con un minimo di rispetto, visto il lavoro (a titolo gratuito) di informazione e promozione turistica che facciamo grazie ai nostri numerosi blogger che scrivono gli articoli.
      Detto questo, ci dispiace di aver risposto in leggero ritardo, ma le informazioni sono riportate nell’articolo. Il Jova Beach Party è un evento che dura ore, e per vedere il concerto di Jovanotti, se uno vuole può entrare anche alle 20 o più tardi, ma sicuramente non trova un posto abbastanza vicino al palco, ma magari a centinaia di metri di distanza. Per questo abbiamo fatto capire a che ora ci sono gli eventi collaterali, in modo che chi volesse venire al concerto, sapesse che anche alle 2 del pomeriggio c’è qualcosa da fare e da vedere. Bene o male siamo in spiaggia… La gente a quell’ora in spiaggia ci va a cose normali.
      Detto questo, spero continuerai a seguirci.
      A presto!

Commenta l'articolo

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare i tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>