Estate?! Sole, mare e… biglie!

Uno dei più praticati giochi da spiaggia torna a Lido di Camaiore, nei mesi di Luglio ed Agosto, in una gara organizzata dall’Associazione “In Gioco per la Solidarietà Onlus” con la collaborazione dell’Associazione Balneari di Lido di Camaiore.
Un gioco, quello delle biglie, sicuramente senza età, dove tutti possono partecipare divertendosi e facendo del bene.

“In gioco per la solidarietà Onlus” è infatti un’associazione senza scopo di lucro che opera per il sociale. In particolar modo la Onlus si occupa di supportare la ricerca scientifica nello studio di malattie neurodegenerative ed oncologiche ed il sostegno a persone che hanno bisogno di aiuto sia dal punto di vista economico che sociale e familiare; attività preziose queste che l’associazione svolge sul nostro territorio già dal 2011.
La passione sportiva e l’amore per la nostra terra sono le ragioni che hanno spinto un gruppo di amici, fondatori della Onlus, dopo il disastro ferroviario di Viareggio avvenuto ormai 10 anni fa, ad organizzare un torneo di calcio allo scopo di raccogliere fondi per la riparazione dei mezzi di soccorso della Croce Verde di Viareggio che erano stati danneggiati; un contributo importante per tutta la società.

E questa volta lo scopo benefico lo raggiungiamo giocando a biglie. Quattro gli appuntamenti già fissati in riva al mare.
Si comincia il 7 luglio dal Bagno Doge per continuare il 21 luglio al Bagno Panoramic, il 3 agosto al Bagno Flora per terminare poi il 10 agosto al Bagno Bragozzo.

Ma non è finita qui, altri saranno gli appuntamenti con le biglie. Sono previste infatti altre gare sulla spiaggia in altri stabilimenti balneari di Lido di Camaiore che hanno aderito all’iniziativa; nello specifico: Bagno Delfino, Bagno San Francesco, Bagno Scorpio, Bagno Nettuno e Bagno Venezia.
Le date dei singoli eventi sono ancora da definire ma verranno presto comunicate.

La partecipazione alle gare sarà completamente gratuita e ci si potrà iscrivere direttamente sul posto.

Cosa resta da aggiungere?
Scaldate le dita, allenate il tiro e venite a mettervi “in gioco per la solidarietà”.

Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo con tutti!

Commenta l'articolo

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Puoi utilizzare i tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>