Author Archives: Gabriele Levantini

La strage di Querceta: intervista ad Angelo Michele Lombardi

Buongiorno e grazie per questa intervista. Angelo Michele Lombardi: il tuo è un nome noto in Versilia, tuo malgrado. Infatti è legato indissolubilmente a un gravissimo fatto di cronaca, in quanto tu sei figlio di uno dei tre caduti della … Read More

La bandiera di Lucca in piazza Mazzini nel 2017

Marina di Lucca – Storia semiseria di uno sfottò inventato ma non troppo

Come viareggino emigrato a Lucca, in questi anni mi sono trovato ad affrontare tanti problemi legati al mio status di forestiero e al notevole gap culturale tra le mie origini e la società che mi ospita. Oggi credo di essere … Read More

Tram a Lucca

C’era una volta il tram

Mi ritrovavo fermo in coda da interminabili minuti, come ogni maledettissima mattina. La macchina davanti ripartiva, prendeva velocità e poi frenava all’improvviso più o meno energicamente a seconda del grado di distrazione del conducente, immancabilmente al cellulare. Qualche mattina capitava … Read More

Il Castello di Viareggio – Alla ricerca di un tesoro perduto

Mi fermai proprio davanti allo scheletro del vecchio mostro, il caldo del pomeriggio di luglio era quasi insopportabile. Legai la bicicletta e mi avvicinai a piedi. I grandi silos rugginosi spuntavano dietro il muro scalcinato stagliandosi contro il cielo, in … Read More

Due anni ai confini del mondo: la mia esperienza a Bagni di Lucca

Quando andavo in montagna con gli amici, certe volte attraversavo Bagni di Lucca e mi domandavo come facessero le persone ad abitare in un paese così piccolo e remoto. Non sapevo ancora che sarei stato uno di loro. Per oltre … Read More

La Repubblica di Viareggio – Le tre Giornate Rosse del 1920

Kevin amava i racconti di nonno Alberto. Rimaneva per ore intere incantato ad ascoltare quel vecchio signore alto e magro, dall’aspetto pulito e dal marcato accento italiano. “Nonno, nonno, raccontami ancora di quando hai fatto la rivoluzione!” L’anziano distolse lo … Read More

Una gita al Parco Fluviale

Il sole filtra attraverso il lucernario e le veneziane della finestra. Apro gli occhi e casa mia prende piano piano forma intorno a me: amo svegliarmi in questo modo. Sulla parete, la luce che rimbalza sul fiume tremolante sta disegnando … Read More

Viareggio 1930: la festa delle Pisalanche

Anche se non c’era scuola, mi svegliai presto. I raggi di sole passavano le persiane accarezzando la mia faccia come le dita calde di una mamma. Mi piaceva la scuola, ma avevo già otto anni e sapevo che quest’anno sarebbe … Read More