Author Archives: Gabriele Levantini

Piazza Mazzini nel 1960 con visibili i resti dell'ex Casa del Fascio

Viareggio horror: quel lotto maledetto su cui nessuno vuol costruire

Ricordo che c’era un locale in Piazza Mazzini, molto carino. Ci andavo qualche volta, soprattutto d’estate, a fare una bevuta. Aveva un piccolo giardino pieno di piante, che sembrava una giungla, ma con tavoli, candele e decorazioni. C’era un gatto … Read More

Viareggio misteriosa: folletti, sirene e fantasmi

È una fredda sera d’inizio inverno e io passeggio da solo sul molo. Non c’è nessuno, e lo credo bene: soffia un vento spietato che fischia e fruscia tra gli alberi delle navi, ondeggianti sull’acqua agitata. È una notte da … Read More

Baldoria organizzata davanti al tabernacolo della Madonna Bambina

Le Baldorie – antica tradizione viareggina da salvare

Posiziono accuratamente le pigne, poi piccoli legni e infine quelli più grandi, a formare una sorta di catasta. Accendo un piccolo gruppo di aghi di pino (“pinugliori”) e li metto sulle pigne, guardando il fuoco diffondersi e ingrandirsi. Il profumo … Read More

La semplice facciata della Chiesina dei Pescatori

La Chiesina dei Pescatori di Viareggio – Piccolo gioiello di pace fuori dagli itinerari turistici

Tra i ricordi più belli della mia infanzia a Viareggio c’è senza dubbio la piccola e caratteristica Chiesina del Porto o Chiesina dei Pescatori. Nelle calde sere d’estate ci trovavamo con la famiglia di mio zio e andavamo a passeggio … Read More

Veduta aerea della Pineta di Ponente

La Pineta di Ponente: il piccolo Central Park di Viareggio

Respiro a fondo il profumo di violette che permea l’aria: la Pineta in primavera è incantevole. Ricordo mio nonno che le raccoglieva per mia nonna: andava ogni anno a cercare le prime della stagione e poi non gliele faceva mancare … Read More

La Migliarina – Storia di un nuovissimo quartiere fondato dagli Etruschi

Mia nonna, Clorinda Del Carlo, era nata da una famiglia contadina della Migliarina alla quale furono espropriate parte delle terre per la costruzione dell’autostrada A12, nel 1965-66. In ogni caso, lei in quegli anni era ormai sposata con mio nonno, … Read More

Esempio di street art a Viareggio

Viareggio e l’arte urbana: da Menghino alla street art della piccola Brick Lane di Via Ponchielli

Dalla fine del XIX secolo fino alla Seconda Guerra Mondiale la nostra città è stata un punto di ritrovo di artisti di primissimo piano, attratti dalla sua atmosfera libera e rilassata. Per citarne solo alcuni dei tanti che la frequentarono … Read More

Foce della Fossa dell'Abate

Le antiche vie d’acqua di Viareggio – Scorci nascosti tutti da scoprire

Chiusi gli occhi per un momento mentre mi gustavo la birra ghiacciata. Il tramonto rinfrescava la giornata e io, cullato dalla brezza, vivevo un momento di quiete perfetta. Pescare nel Burlamacca è tra le più tipiche attività viareggine. Non tanto … Read More

Le scuole Pascoli negli anni '30

Miriordo, da bamboretto… – Le scuole Pascoli a Viareggio

Quando passeggio a Viareggio e mi trovo a passare dalla “piccola Soho” di via Mazzini, tra alimentari russi, bazar arabi e botteghe cinesi, ripenso a quanto il mondo sia cambiato rispetto a quando da bambino passavo ogni giorno da questa … Read More

Il celebre Mama Mia

Torre del Lago Puccini: splendore e declino della (ex) capitale LGBT d’Italia

La strada è completamente deserta, al mio fianco una fila di locali abbandonati raccontano l’incredibile storia di ascesa e declino di questo luogo. Una storia tipicamente tragicamente italiana. È un tardo pomeriggio estivo, ma non c’è nessuno sulla Marina di … Read More